• “Festa apertura dell’Estate”
    21-23 giugno 2019
  • AREA CAMPER ATTREZZATA
    PARCHEGGIO CAMPO SPORTIVO
  • Sughereta di Niscemi
    Guarda Il Video
  • IL MUSEO CIVICO di NISCEMI

Giunge alla sua 16° Edizione il bellissimo concorso a premi di mosaici vegetali, che si svolge ogni anno a Pachino (SR) nei giorni da e quest'anno va da Venerdì 10 Maggio a Lunedì 13 Maggio 2019

Risultati immagini per inverdurata pachino           Risultati immagini per inverdurata pachino     Risultati immagini per inverdurata pachino

I mosaici restano restano in mostra tre giorni (da Sabato a Lunedì), ma il momento più bello ed entusiasmante è senza dubbio Venerdì notte, quando vengono creati i mosaici in Via Cavour, dove decine di autori e di esecutori delle opere artistiche, con il supporto di parenti, amici, curiosi, si apprestano a creare le loro opere. È un vociare armonico che riflette i sorrisi stanchi ma gioiosi di chi sta lavorando e pian piano vede realizzato il suo disegno in un variopinto quadro di verdure, di frutta e di torba.

Tema della 16° Edizione è "La Sicilia rappresentata dai manifesti in Art Nouveau"

Tutti possono ammirare questi capolavori vegetali, ma non tutti sanno, soprattutto i numerosi turisti che ogni anno sfilano davanti ai tappeti di verdura, che dietro a quest'iniziativa c'è un significato sociale e civile MOLTO FORTE.

Coinvolte tutte le scuole, le associazioni, le persone singole e i gruppi. Il regolamento stabilisce tempistiche ma soprattutto i ricchi premi in palio. I bozzetti vengono scelti sulla base della loro pertinenza al tema proposto, alla loro fattibilità, alla loro bellezza artistica ed alla loro originalità. Le scuole che non saranno premiate, verrà consegnato un Premio di Partecipazione dal valore di 100€uro.

Sin dal 2004 l’INVERDURATA si svolge nel mese di Maggio ed anche questa scelta non è casuale ma ben ponderata. Infatti la manifestazione è stata dedicata alle vittime della mafia, in ricordo dell’eccidio di Capaci, dove persero la vita il Giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta.